I PERCORSI

L’attività motoria gioca un ruolo fondamentale per la crescita dei bambini

MinivolleyHomePageVRS4
Sport, divertimento e benessere

L’attività motoria e sportiva giocano un ruolo fondamentale per la salute della persona e ciò è particolarmente evidente nel periodo tra l’infanzia e l’adolescenza (3-18 anni), nel quale acquisiscono un’importanza centrale per il benessere fisico, psicologico e sociale.

A questo proposito, “Sport? Sì, grazie!”, nelle sue pagine, fornisce al lettore un quadro sintetico di alcune caratteristiche dello sviluppo psicologico dalla media fanciullezza (6-10 anni) alla preadolescenza (11-14 anni) in relazione ai benefici legati all’attività sportiva.

Praticare uno sport, in età evolutiva, può svolgere numerose funzioni positive. I bambini ed i ragazzi, infatti, possono soddisfare numerosi bisogni fisici e psicologici, tra i quali quello di instaurare relazioni di amicizia e di divertirsi con i coetanei, nonché quello di mettere alla prova le proprie capacità e competenze motorie.

Clicca qui per consultare l’opuscolo “Sport? Sì, grazie!”.

Clicca qui per leggere il nostro Vademecum.

BoxNutrizioneGennaio2017

esperti